indirizzi ip

Non mi dilungherò nei vari tecnicismi sulla definizione di cos’è un indirizzo IP, poiché la rete ne è piena, ma in questa guida andremo a vedere come si possono individuare i seguenti dati di registrazione:

  • la data in cui è avvenuta la registrazione;
  • Il gestore o intestatario;
  • i contatti dell’amministratore e dei responsabili tecnici;
  • il registrar, cioè la società che l’ha registrato;
  • i DNS record, ovvero i server che si occupano di risolvere i domini in indirizzi IP.

Esistono svariati servizi web per risalire ai sopra elencati dati, tra cui quello raggiungibile all’URL: https://www.whois.com/whois/. Giunto sulla pagina, mi troverò davanti alla sotto raffigurata schermata dove inserirò l’indirizzo IP di mio interesse, es. 172.217.2.238 (Google):

whois

Successivamente facendo click sul tasto ricerca, mi troverò davanti ai suoi dati di registrazione:

info-registrazione

Ricorda che spesso i dati possono essere oscurati per privacy, inoltre potresti trovarti davanti un Reverse proxy (a protezione della risorsa) tipo Cloudflare che si interpone tra la tua richiesta e la risposta del server.

Sentiti libero di provare con l’IP pubblico della tua connessione domestica o dati mobile. Potrai individuarlo visitando il seguente sito da Pc oppure Smartphone: https://www.whatismyip.com.

Infine oltre al servizio che ti ho indicato all’inizio della guida, potrai utilizzarne altri che ti elencherò per completezza:

condividi